Nuovi monumenti nel cuore di Berlino

In discussione: nuovo memorial per le vittime della politica
di annientamento in Polonia e in Unione sovietica, anche
per i tre milioni di soldati sovietici
presi prigionieri e assassinati dai nazionalsocialisti.

http://www.gedenkorte-tiergarten.de/

Discussa (e respinta): proposta di togliere i carri armati sovietici
dal Monumento ai caduti sovietici sul 17 Juni.

http://www.rbb-online.de/panorama/beitrag/2014/05/petition-gegen-sowjet-panzer-in-berlin-ohne-grosse-resonanz.html

Aperto da settembre 2014: l´ultimo nato tra i monumenti alle vittime del nazionalsocialismo e cioé il

Luogo del ricordo e dell´informazione per le vittime degli assassinii nazionalsocialisti dell´”Eutanasia”

Posted in di studio e ricerca, il glamour del socialismo una volta reale, il rombo in lontananza, luoghi che non ci sono ancora | Leave a comment

Che cos´é il turismo alternativo?

berlinausbildung

Nei cuori della tua città / ultima stesura Dicembre 2002

Cerca luoghi pulsanti! Elenca i luoghi pubblici della tua città, in cui stai o devi stare spesso: piazze, angoli di strada, determinati locali, parchi, negozi e centri commerciali, fermate del pullman e della metropolitana…
Tra questi, ci sono posti in cui ti senti particolarmente bene o male?
Ci sono altri posti della tua città, che hai visitato più raramente o visto solo una volta, che svegliano in te dei sentimenti (negativi o positivi)?
Quali altri posti, che non hai mai visto, immagini che potrebbero risvegliare sentimenti negativi o positivi?
A quale ora e in quale contesto (in due, da solo, in gruppo, mentre lavori o nel tempo libero, con il sole, la pioggia, la neve o la nebbia…) questi luoghi risvegliano i sentimenti più intensi?

Progetta la tua città!
Quali altri luoghi pubblici della tua città parlano di te?
Cerca…

View original post 124 more words

Posted in letture prima o dopo il viaggio, su di noi | Leave a comment

Un tour standard? Comunque non solo a Natale…

La visita servirá anche a dare delle chiavi logistiche e culturali agli ospiti
per metterli in grado di muoversi anche da soli in cittá, anche in riferimento
ai diversi mercatini natalizi e alle altre offerte legate al Natale, ma anche per
dare la possibilitá di godere una cittá irritante e spiazzante, sicuramente non
bella come normalmente si immagina che debba essere una capitale storica europea.

Vedremo  sicuramente i luoghi essenziali della cittá, tra Alexander Platz (centro della city east) alla zona del Zoologischer Garten (city west) passando per il centro geografico
tra Potsdamer Platz e la Brandenburger Tor, con particolare riguardo ai
punti dei “centri” dove si vede ancora “periferia”, in una cittá ancora
intrigante a causa delle sue contraddizioni, dei suoi mutamenti, dei giochi ancora aperti.

Passeremo quindi anche per la cittá storica sette-ottocentesca, quella bella in senso tradizionale, tra l´Isola dei Musei, il viale Unter den Linden e la Gendarmenmarkt ma anche per i luoghi dove si sta ancora riempiendo lo spazio vuoto del Muro, tra tracce impressionanti di storia, di speculazione edilizia, di creativitá artistica: tutto il quartiere dei cortile e degli artisti dietro Alexanderplatz, con l´unica “balera” degli anni venti ancora rimasta, la zona attorno ai circa 1300 metri della EastSideGalery, la ex Stalin-Allee e il Monumento ai caduti sovietici nel Treptower Park, il Memoriale del Muro alla BernauerStrasse (tre chilometri di “striscia della morte” lasciata fondamentalmente visibile) tra un altro quartiere degli artisti ( e delle case di lusso), Prenzlauer Berg e la ex periferia di Wedding.

Luoghi in movimento, di una bellezza aspra, irritante e sconcertante, tutta berlinese.

Toccheremo sicuramente anche il CheckPoint Charlie, il Castello di Charlottemburg
(con un altro bel mercatino) e i vecchi nuovi quartieri di Potsdamerplatz (Renzo Piano).
Passeremo anche per l´opera d´arte / monumento dedicato alle vittime della Shoa, elemento di spicco della miriade di monumenti voluti e non voluti
della storia del novecento, che rimandano continuamente
a domande del presente ancora senza risposta.

Sicuramente avremo anche modo di cercare insieme
con il lanternino i pochi vicoletti rimasti in questa cittá dei grandi spazi,
sia quelli delle (ex) occupazioni di case che quelli medievali ricostruiti.

E di sicuro sentirete anche nominare (almeno quello) le grandi aree ancora
dismesse, p.es. il gigantesco ex aeroporto nazionalsocialista di Tempelhof
o la piú grande ex zona industriale in Germania, la Chicago berlinese di Oberschöneweide.

Gli ospiti riceveranno anche indicazioni sui luoghi dove potranno
scaldarsi e rilassarsi, per esempio nella piú grande cioccolateria della cittá
o nella shopping mail piú stravagante, con vista sulle rocce dei babbuini allo zoo.

Sicuramente sará difficile poter dedicare alla maggioranza dei luoghi
il tempo che si meritano, quindi si deciderá insieme cosa approfondire
per proprio conto nei pomeriggi oppure insieme nella mezza giornata
di guida successiva.

Offerta: 4 ore di visita in bus +
4 ore di visita a piedi e con in mezzi pubblici

Prenotabile sia insieme (con sconto sul prezzo) che singolarmente

Per maggiori informazioni contattate claudiocassetti(o)t-online.de

Posted in componete il vostro viaggio!, di primo orientamento a Berlino, per tutti | Tagged , | Leave a comment

La casa dell´uno

Un luogo che non c’è ancora.
E ci sará solo se tanti vorranno che ci sia.

“Tre religioni. Una casa.
A Berlino sta sorgendo qualcosa di unico a livello mondiale: ebrei, Cristiani e musulmani vogliono costruire una casa sotto il cui tetto sono unite una sinagoga, una chiesa e una moschea. In mezzo a loro le unisce uno spazio centrale dì incontro. Una casa di preghiera e di scambio tra le religioni – aperta a tutti”

Traduzione da: http://house-of-one.org/de/Idee

La casa non è solo una casa di Dio, ma è anche una casa dell’uomo.

Penso e spero personalmente che in essa ci sarà spazio
anche per chiunque ci entri con interesse, domande e curiosità.

Se volete che nasca donate denaro, idee e comunicazione.
Parlatene ovunque. E (per chi crede in Dio in questo modo) pregate.

E venite a Berlino.

Posted in alla ricerca di valori, angeli e utopie, berlino dietro le quinte, cantieri (romantici) del futuro, luoghi che non ci sono ancora | Tagged | Leave a comment

Berlin: (Sieben Menschen) hinter der Kulisse

haben folgendes gefunden:

Posted in miscellanea | 1 Comment

i tour di architettura, urbanistica e sociologia della città

Su richiesta possiamo organizzare una serie di percorsi scelti tra
– i luoghi canonici dell’architettura nota di Berlino (da Schinkel a Hoffmann, da Behrens a Bruno Taut, da Rossi a Alvaro Siza, a Eisenmann a Libeskind, anche con Zara Hadid e naturalmente Renzo Piano);
– il panorama dello storia e del presente urbanistico della città nell’Assessorato all’Urbanistica, attraverso i modelli 1/500 e 1/1000 e le carte in nero (piante storiche di rapporto tra le aree costruite e non costruite), queste ultime a Berlino particolarmente significative per lo sviluppo di Berlino nel dopoguerra, veramente unico in Europa.
Si entrerà anche in contatto anche con le ultime novità :
– i trend anche nel campo dell’edilizia abitativa (i Baugruppen, i gruppi di costruzione), dei futuri grandi progetti (il castello degli Hohenzollern) e dei recuperi delle aree dismesse,
– il recupero del moderno classico (i 5 insediamenti degli anni 20 recentemente diventati bene culturale dell’Unesco),
– i gruppi di avanguardia tra gli architetti che cercano di non farsi inghiottire del tutto dal mercato.
Si parlerà del dibattito nell’opinione pubblica e di come l’architettura viene percepita quotidianamente (anche da chi ci lavora e abita).
Su richiesta è possibile organizzare una visita a uno studio di architettura o un incontro con esperti e insider.

Posted in di studio e ricerca, per appassionati di architettura, tour particolari | Leave a comment

spara, juri, spera / sul reichstag

Traduzione in italiano di alcune delle scritte lasciate dai soldati sovietici sulle pareti interne del Reichstag, selezionate secondo criteri “poetici”
Richiedetela a claudiocassetti@t-online.de

Posted in alla ricerca di valori, angeli e utopie, il rombo in lontananza, officina del novecento, per affascinati dalla storia, per chi ama la poesia, per le scuole, per tutti | Tagged | Leave a comment